fbpx
SpkTeatro

Claudio De Maglio


DIRETTORE CIVICA ACCADEMIA D’ARTE DRAMMATICA NICO PEPE

Attore, regista, drammaturgo. Abita e percorre la scena da diversi punti di vista e ne ha conosciuto direttamente, prima che analizzato, i vari linguaggi. I contorni della metaforica mappa geografica della sua formazione racchiudono grandi nomi del Teatro, della Danza e del Mimo nella scena contemporanea (dalla Scuola Nuova Scena di Bologna diretta da Alessandra Galante Garrone a Eduardo De Filippo, Carolyn Carlson, Alwin Nikolais e molti altri…) lungo una direttrice che collega il corpo alla voce, o meglio concepisce l’attore come organicità. Prima di approdare alla formazione il suo percorso si è intrecciato a quello di compagnie, come il Teatro all’Aria da lui fondato e diretto, con cui ha portato in scena diversi spettacoli di Teatro e Danza, presentati a festival e rassegne sia nazionali che internazionali (come la Biennale Teatro di Venezia). Dopo esperienze come attore e danzatore in Italia e all’estero, tra le quali la compagnia fondata da Jean Paul Denizon (già attore e aiuto di Peter Brook) con cui ha recitato nel mitico Bouffes du Nord di Parigi approda alla direzione della Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine. Questo un estratto della sua proposta didattica accademica:

Lo sviluppo del processo creativo è per un attore il punto di partenza per il riconoscimento e per la successiva acquisizione di consapevolezza delle proprie potenzialità. Non può esistere “una” tecnica, non c’è una sola via; per questo il metodo di lavoro è aperto e viene di volta in volta calibrato, adattato assieme ai docenti della Scuola, alle diverse esigenze di soggetti didattici: gli allievi attori, che di anno in anno compongono un tessuto umano sempre nuovo e diverso. La pedagogia dell’attore non si riduce dunque ad un programma precostituito ma persegue un criterio metodologico fondamentale all’innesco di un continuo auto-rinnovamento, vitale per la professione. Obiettivo è un attore flessibile, sensibile, pronto a mettersi in gioco, antidogmatico, disposto a compiere un lavoro su sé stesso per affinare la propria capacità di comunicare.

Torna a PER_FORMARE

    Vuoi richiedere informazioni? Lasciarci un messaggio?